Un anniversario storico per il 33 giri: lo storico formato in vinile festeggia oggi i suoi primi settant’anni

Il 21 giugno del 1948 veniva lanciato sul mercato il primo 33 giri della storia, per merito della Columbia Records. A New York veniva quindi presentata un’innovazione epocale, rispetto al ben più vecchio 78 giri, sul mercato sin dalla fine del 1800.
Il 78 giri fu completamente rimpiazzato, grazie a questo nuovo formato più leggero, moderno, resistente ma soprattutto grazie alla sua capacità di registrazione estesa: il nuovo 33 giri, consentiva infatti una riproduzione di circa 23 minuti di musica per lato.
Un importante punto di partenza per un mercato musicale in ascesa, vantaggioso anche per gli artisti, che iniziarono a produrre la propria musica a prezzi decisamente ridotti.

I vinili raggiunsero il loro massimo successo intorno alla fine degli anni ’70, quando furono venduti quasi un miliardo di dischi.

Oggi, il vinile sembra aver ritrovato lo splendore di un tempo. Ci basti pensare che nell’ultimo anno sono stati acquistati oltre 7,9 milioni di pezzi.

 

Commenta Via Facebook