Alex James, bassista dei Blur, non ha dimostrato alcun rispetto per Led Zeppelin e Rolling Stones: “Hanno settant’anni e si fingono dei teenager”

Alex James, bassista della band anni ’90 dei Blur, ha sbeffeggiato Led Zeppelin e Rolling Stones per la loro età, accusando i veterani del rock di fingersi dei teenager.
Si dice che i Led Zeppelin torneranno insieme, e nessuno vuole davvero ascoltare il loro disco. No?” ha raccontato al Mirror in una intervista. “Per quanti anni hanno fatto “Stairway to Heaven”? Non avevano tipo vent’anni quando l’hanno scritta? E ora? Ne hanno 70!

James ha poi continuato dicendo: “Se hai qualcos’altro di cui parlare, fallo, altrimenti diventerai una caricatura di te stesso, bizzarro e grottesco, soprattutto quando sarai vecchio come Mick Jagger”. Ha poi continuato criticando i Rolling Stones: “Non avrei a vederli dal vivo. Non puoi metterti a saltellare sul palco quando hai settant’anni.

 

Commenta Via Facebook