A Verona, Roma, Udine, mentre è da pochi mesi nei negozi l’ultimo album dell’artista americana Joan Baez, “Whistle Down The Wind

Joan Baez sta per intraprendere una lunga serie di date in Europa in un tour d’addio alle scene che toccherà anche l’Italia. Queste le date: 5 Agosto a Verona al Teatro Romano (già esaurito), 6 agosto a Roma alle Terme di Caracalla, 8 Agosto a Udine per “Folkest” al Castello, 9 Agosto a Bra nel cortile dell’Agenzia di Pollenzo.
Poco dopo la sua entrata nella Rock & Roll Hall Of Fame nell’aprile 2017, Joan Baez ha annunciato che il 2018 sarebbe stato il suo ultimo anno di tournée ufficiali. “Non vedo l’ora di essere in tour con un bellissimo nuovo album di cui sono davvero orgogliosa. Accolgo con piacere l’opportunità di condividere questa nuova emozione con i miei fan storici ed il pubblico di tutto il mondo”.
“Whistle Down The Wind” è il titolo dell’album (disponibile dal 2 marzo), che è stato registrato in soli dieci giorni a Los Angeles. Il disco, prodotto da Joe Henry, vede interpretazioni di brani scritti da Tom Waits, Josh Ritter, Anohni, Joe Henry, Eliza Gilkyson, Mary Chapin Carpenter, Tim Eriksen.
A proposito della collaborazione con Joe Henry, la Baez ha commentato: “Era una volontà di entrambi poter creare un album insieme. Come previsto, è stato un gioco da ragazzi. Entrambi lavoriamo velocemente e musicalmente siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Mi trovo al meglio con musicisti che sono disposti quanto me a mettersi in gioco e lui ha radunato un gruppo che ha fatto proprio questo. Significa creare ogni canzone da zero.”

Commenta Via Facebook