La musica può aiutarci a ridurre il senso di affaticamento durante una sessione di esercizi: è il risultato di una nuova ricerca, e non ci resta che alzare il volume

Ascoltare musica durante un allenamento può aiutare a ridurre l’affaticamento corporeo, secondo i risultati di una nuova ricerca.
Lo studio è stato condotto dalla Brunel University di Londra e pubblicato sull’International Journal of Psychophysiology. I partecipanti sono stati sottoposti ad una serie di esperimenti e, durante l’ascolto dell’unico brano utilizzato, “I Heard It Through The Grapevine” di Marvin Gaye, hanno dichiarato di essersi sentiti eccitati e più energici. 22

L’autore dello studio, il dott. Bigliassi, ha dichiarato a PsyPost: “La musica è uno stimolo uditivo molto potente, e può essere utilizzata per attenuare le sensazioni corporee negative, che di solito si presentano durante situazioni legate a sforzi ed esercizio fisico.
Inoltre, poiché la musica aumenterebbe gli stimoli in determinate regioni del cervello, le persone si sentirebbero anche molto meno stanche: ragione in più per permettere di prolungare le sessioni di esercizio.

 

 

Commenta Via Facebook