Per chi non lo conoscesse, Kolja Vasin era il più grande fan dei Beatles: ha dedicato la sua vita alla band sfidando le autorità sovietiche

E’ morto il più grande fan dei Beatles, Kolja Vasin aveva 73 anni.
In Russia, era considerato il più accanito fan della band inglese, aveva addirittura trasformato il suo appartamento in un museo. Aveva conosciuto i Beatles in un momento storico complesso, durante il periodo sovietico, quando le autorità consideravano la musica occidentale sovversiva, motivo per cui finì spesso nei guai. Ma nulla riuscì a smorzare il suo amore per la band.

Nel 2013, raccontò durante un’intervista: “Sono state arrestato molte volte, con l’accusa di aver violato l’ordine sociale e aver fatto propaganda occidentale. La musica dei Beatles è stata l’avventura della mia vita. Ho continuato a seguire le orme della band, nonostante i rischi.

Vasin, nel corso degli anni, ha continuato ad assicurare a moltissimi fan la sua ricca raccolta di registrazioni, fotografie e memorabilia dei Fab Four, considerata proprio una delle più grandi collezioni di tutto il mondo. Secondo la BBC, il cimelio più importante, sarebbe un disco firmato da John Lennon e Yoko Ono “Live Peace in Toronto“.

 

Commenta Via Facebook