È scomparso ieri, all’età di 63 anni, la leggenda del punk, Pete Shelley, leader dei Buzzcocks. Shelley è stato colpito da un attacco cardiaco mentre si trovava nella sua abitazione in Estonia, dove viveva da tempo.

Il fratello del cantante e la band hanno confermato il triste evento su Facebook. “Questa è la cosa più difficile che abbia mai dovuto fare, vi dico che mio fratello Pete Shelley ha avuto un infarto questa mattina e se n’è andato.”

I Buzzcocks, la band inglese che negli anni ’70 aveva definito il genere punk rock britannico insieme ai Sex Pistols e The Clash, hanno pubblicato il loro ultimo album intitolato The Way nel 2014, mentre nel 2016 avevano celebrato il loro quarantesimo anniversario con un tour mondiale, passato anche in Italia per quattro date.

Commenta Via Facebook