Uscirà il 7 gennaio un nuovo bootleg dal vivo di Bruce Springsteen, registrato durante il concerto del 18 ottobre 1975 al The Roxy di West Hollywood, in California.

Born To Run era uscito poco meno di due mesi prima dello spettacolo e in quel momento il clamore intorno all’album stava raggiungendo il suo apice. Apparso sulla copertina di Time e Newsweek nella stessa settimana di quel mese, il Boss suscitò la curiosità di tutti da Carole King a Jack Nicholson, Peter Boyle, Robert de Niro, Jackson Browne, Jim Messina e Neil Diamond; tutti andarono al The Roxy a vedere uno dei suoi spettacoli in scena dal 16 al 19 ottobre, sei concerti in quattro serate diverse.

La registrazione è riferita al primo dei due live del 18 ottobre, e si apre con “Thunder Road” che vede solo Roy Bittan al piano e Springsteen su armonica e voce. La traccia apriva già il cofanetto del 1986 “Live 1975-85”, ma il resto dello spettacolo non era mai stato pubblicato prima di ora.
Il disco è già disponibile in pre-order su live.brucespringsteen.net.

Come anticipazione dell’album, Springsteen ha pubblicato la propria versione di “Going’ back” di Carole King, che aveva suonato per la prima volta due giorni prima, quando la King era presente tra il pubblico.

Commenta Via Facebook