Eagles: l’eredità di una classic band del rock USA.

Indubbiamente, gli Eagles sono uno dei gruppi di maggior successo della musica americana. Alcuni dei loro dischi sono da sempre nelle parti alte delle classifiche degli album più venduti di tutti i tempi. E infatti, il loro catalogo è da sempre riproposto in molte forme: ristampe, antologie e cofanetti retrospettivi. Stavolta, tutta la loro discografia viene raccolta in maniera organica in una confezione che se da un lato è priva di materiale realmente inedito, dall’altra presenta una cura nella realizzazione davvero notevole.

Le versioni sono due. Quella in vinile contiene 15 album: i primi sei dischi di studio, il doppio live del 1980, il doppio HELL FREEZES OVER del 1994, il doppio live del 2000 (mai edito separatamente da un cofanetto dello stesso anno realizzato peraltro solo in Cd) e il doppio registrato in studio e pubblicato nel 2007. Completa il tutto un ulteriore Lp contenente i brani che su singolo erano rappresentati da versioni diverse o editate rispetto a quelle degli album e quattro canzoni esclusivamente pubblicate su singolo (di cui una sola, la particolarissima Get You In The Mood, mai ripubblicata prima).

Per quanto riguarda la versione in Cd, il contenuto è lo stesso, con l’aggiunta di un Dvd con il concerto della reunion del 1994 e un Blu-ray con un concerto tratto dal Farewell Tour del 2005. È più interessante di quel che si possa pensare il disco con i singoli: alcuni brani sono in versione proprio differente e non semplici alternate mix. Certo, i fan avrebbero gradito anche inediti, versioni alternative e provini, tutto materiale che negli archivi del complesso e in quelli della Warner non dovrebbe mancare.

Molto elegante la confezione, con due album simili a quelli fotografici di lusso, all’apparenza molto solidi, che contengono i 15 dischi – stiamo parlando della versione in vinile. I due album s’inseriscono in un grosso raccoglitore, che contiene anche un libro riccamente illustrato con copertina cartonata. Per l’edizione in Cd, la struttura è la stessa, con le dimensioni adattate al formato dei dischetti digitali.

eagles

A cura di Michele Neri.

Questo e altri cofanetti in vinile sono raccontati su Classic Rock n.73, disponibile qui.

Commenta Via Facebook