All’inizio di gennaio sono state battute all’asta alcune fotografie inedite del “Magical Mystery Tour” dei Beatles, ora spuntano altri cimeli datati 1969.

Durante la realizzazione del “Magical Mystery Tour”, il film girato dai Beatles nel 1967, sono state scattate alcune fotografie da un uomo in viaggio in Inghilterra che li ha incontrati per caso all’Atlantic Hotel di Newquay, dove alloggiavano. I 14 scatti ritraggono alcuni momenti della produzione della pellicola e sono stati battuti all’asta il primo di quest’anno per circa 3mila sterline, presso la Unique Auctions insieme ad una lettera indirizzata alla moglie dell’uomo, firmata da John Lennon, Paul McCartney e George Harrison.
Ecco le immagini sul sito della casa d’aste.

Dopo le foto, sono spuntati ora altri cimeli che di recente sono stati battuti all’asta dalla Moments in Time. Le due lettere, datate gennaio e aprile 1969 e si riferiscono ad alcuni fatti legati alle ultime vicende del gruppo prima dello scioglimento.

La prima è destinata a John Eastman, fratello di Linda, futura moglie di Paul McCartney. Nella missiva i quattro di Liverpool e Neil Aspinall della Apple autorizzano Eastman ad agire per conto loro nelle trattative dei contratti stipulati nel mondo.
Nella seconda lettera, destinata invece a Lee Eastman, il padre di Linda, per informarlo che non è autorizzato ad agire come avvocato dei Beatles.

La base d’asta delle lettere è di 225 mila dollari per la prima e di 325mila dollari per la seconda, ecco i due documenti.

Commenta Via Facebook