L’11 marzo del 2016 ci lasciava Keith Emerson

Durante la notte tra il 10 e l’11 marzo 2016 Keith Emerson si uccise nella sua casa di Santa Monica; il tastierista soffriva di depressione per la malattia della mano destra.

Dobbiamo ad Emerson l‘uso innovativo dell’organo Hammond e dei primi sintetizzatori Moog. Musicista virtuoso dello strumento, lo si ricorda – tra le altre cose – per la sua sorprendente esecuzione di un brano di Maede Lux Lewis, “Honky Tonk Train Blues”, sigla di chiusura del programma cult Odeon, in onda su Rai 2 dal 1976 al 1978.

 

Commenta Via Facebook