Il primo contratto di una leggendaria carriera venne firmato 56 anni fa

15 maggio 1963: un anno dopo aver rifiutato i Beatles, la Decca mette sotto contratto i Rolling Stones; un accordo strepitoso per la band, che guadagnava il triplo delle royalties normalmente previste per un esordiente, la possibilità di usare studi anche non di proprietà dell’etichetta e il totale controllo artistico della musica.

Un esordio nel mondo musicale che ha poi mantenuto le sue promesse: la band inglese ha venduto oltre 250 milioni di dischi e realizzato 30 album in studio, 23 album live e numerose compilation.

 

Tra i protagonisti della “British Invasion” ed elementi di primo piano della controcultura degli anni 60, i Rolling Stones hanno segnato un’epoca e continuano a macinare album e concerti; per molti rappresentano l’essenza stessa della musica Rock. La band può vantare otto album consecutivi ad arrivare al numero 1 della Top Ten americana, ottenuti a partire da “Sticky Fingers” del 1971.

Queste le loro dieci hit più famose:

1) Satisfaction

2) Let’s Spend The Night Together

3) Jumpin’ Jack Flash

4) Sympathy for the Devil

5) Honky Tonk Women

6) Gimme Shelter

7) Brown Sugar

8) Wild Horses

9) Angie

10) Start Me Up

Commenta Via Facebook