Ospiti italiani e internazionali dal 27 giugno al 19 luglio

L’Arena Joe Strummer (ex Arena Parco Nord) di Bologna ospiterà dal 27 giugno al 19 luglio il festival “Bologna Sonic Park”.

Si inizia il 27 giugno con gli Slipknot, che tornano in Italia dopo tre anni di assenza e saliranno come di consueto sul palco indossando le loro 9 maschere. Completeranno la giornata inaugurale anche altri grossi nomi del panorama metal internazionale, fra i quali citiamo solo ad esempio i Lacuna Coil.

Dopo aver infranto tutti i record su Spotify sia con il singolo “90 MIN” sia con l’album “Playlist”, il 28 giugno si esibirà al festival il rapper e produttore discografico italiano Salmo.

La celebrazione dei 25 anni di carriera è il tratto che accomuna i concerti del 29 giugno con J-Ax e gli Articolo 31, ancora insieme dopo la recente performance al Core Festival di Treviso e del 5 luglio, dove sarà la volta della band britannica degli Skunk Anansie.

Uniche date italiane da non perdere anche per quel che riguarda il 7 luglio, dove con il loro nuovo album si esibiranno i Weezer, gruppo statunitense alternative rock/emo, e il 10 luglio, con la giovane rock band americana dei Greta Van Fleet. Il giorno precedente, martedì 9 luglio, potremo ammirare i Subsonica col loro nuovo album “8”.

Le giornate del 12 e 13 luglio saranno dedicate a “Indimenticabile”, la rassegna indie dedicata alla “nuova” musica italiana nata fuori dai circuiti delle etichette discografiche e dai talent televisivi: ad esibirsi sul palco del Bologna Sonic Park troveremo i Gazzelle, gli Eugenio in Via Di Gioia e Postino, Gemitaiz, Ghemon e Masamasa, il nuovo fenomeno della scena “street pop”.

Chiudono il festival giovedì 18 luglio gli Afterhours, portabandiera dell’alternative rock italiano e i Bring Me The Horizon che tornano in Italia venerdì 19 luglio, dopo il successo al Mediolanum Forum di Milano.

Commenta Via Facebook