Bruce Dickinson, frontman degli Iron Maiden, ha recentemente parlato di come i cantanti heavy metal possano imparare gran parte della loro tecnica vocale dai bambini…

Il frontman degli Iron Maiden, Bruce Dickinson, è tornato a parlare della sua nuova autobiografia. In particolare, si è soffermato sul capitolo inerente la tecnica vocale e il mantenimento della voce: “Sono arrivato alla conclusione che puoi imparare moltissimo dai bambini piccoli.” ha detto “Non perdono mai la voce, eppure non si curano di tutto ciò che attiene il diaframma e tutto il resto, e per di più, hanno dei polmoni piccolissimi. Nonostante tutto ciò, riescono comunque ad emettere un suono strepitoso.” e ha continuato “Perciò, quando le persone dicono ‘Oh, non so cantare’, non è vero. Sì, voi potete cantare, vi siete solamente dimenticati come si fa!

Lo studio conferma: la tecnica vocale di un cantante metal è simile alle vocalizzazioni di un bambino

Uno studio, condotto nel 2017 da Krzysztof Izdebski della Pacific Voice and Speech Foundation, ha approfondito questi aspetti, effettuando delle ricerche sulle corde vocali e sulle loro vibrazioni: secondo lo studioso, grida e urla prolungate potrebbero causare ipervascolarizzazione, ulcerazione, sanguinamento o gonfiore alle corde vocali. Per quanto riguarda i “classici vocalizzi” metal invece, avverrebbero in modo diverso e senza alcuna collisione delle corde vocali, proprio come quanto accade nei pianti e nelle urla di bambini e neonati. Per questo, la ricerca di Izdebski, ha dato un nuovo rispetto ai cantanti heavy metal: “Questi ragazzi producono dei suoni molto specifici, melodie che sono poi supportate da alcuni strumenti, e riescono a reggere tutto questo.” ha dichiarato.

 

 

Commenta Via Facebook