Il nuovo album di Roger Daltrey, frontman degli Who, è un ritorno alle origini: la musica ha bisogno di anima per essere cantata

Roger Daltrey, frontman degli Who, ha recentemente annunciato il suo 9° album da solista, in uscita entro i prossimi mesi. L’album, si intitolerà As Long As I Have You, via Polydor Records. Ieri, l’artista ha rilasciato il primo singolo, nonchè titletrack del disco, originariamente registrata da Garnet Mimmis nel 1964, e potrete ascoltarla dal player qui sotto.

Oltre ai brani di Daltrey, all’interno dell’album saranno presenti diverse canzoni che hanno ispirato il cantante nel corso degli anni, come Into My Arms di Nick Cave You Have not Done Nothing di Stevie Wonder.

Questo è un ritorno all’inizio!” ha detto Daltrey in merito all’uscita di As Long As I Have YouDal momento in cui Pete Townshend ha iniziato a scrivere le nostre canzoni, in un’epoca in cui eravamo ancora una band di adolescenti, che suonava musica soul di fronte a piccole folle, nelle sale delle chiese. Questo è quello che eravamo, una band soul. E ora, posso cantare l’anima, con tutta l’esperienza di cui ha bisogno per essere cantata: è la vita che mette l’anima dentro. Ho sempre cantato dal cuore, ma quando hai 19 anni, non hai esperienza di vita a sufficienza, con tutti i processi emotivi e traumi che hai quando arrivi alla mia età.

 

Commenta Via Facebook