Non accadeva dal 2011: le vendite fisiche hanno superato quelle digitali, sarà il vinile a salvare la musica?

Secondo un recentissimo rapporto della RIAA (Recording Industry Association Of America), le vendite fisiche hanno superato quelle digitali: non accadeva dal 2011. Insomma, l’inversione di tendenza scatenata dalla seconda vita del vinile, sembra aver confermato il successo che vi abbiamo confermato già nei mesi scorsi.
Certo, il mercato non è stato stravolto e stiamo parlando di un distacco del 2%, ma l’acquisto di formati quali vinile e CD sono in aumento rispetto al digitale. Ciò che davvero resta imbattuto, è lo streaming, che domina il mercato musicale occupando una fetta del 65% del totale ascolti.

Come ha giustamente osservato la RIAA, tuttavia, le vendite fisiche non stanno effettivamente crescendo, si tratta piuttosto di una perdita inferiore agli anni passati: “Un tasso di declino inferiore“, ha spiegato l’associazione, mostrando quando il mercato del vinile abbia inciso in questo senso, positivamente, con un aumento delle vendite pari al 10.

 

 

 

 

Commenta Via Facebook