Kendrick Lamar è il primo rapper a vincere il Premio Pulitzer per la musica nella sua storia centenaria: con la sua musica, ha catturato la complessità della vita moderna

Kendrick Lamar è il primo rapper a vincere il Premio Pulitzer. Il prestigioso riconoscimento, è fra i più importanti in campo artistico negli Stati Uniti e, per la prima volta quest’anno, è stato consegnato ad un rapper. Nella lunghissima storia del Pultizer, il premio è sempre stato assegnato a categorie ben diverse, quali la musica classica o il jazz, per citarne un paio.
Il premio, è stato conferito al cantante grazie al suo recente album “DAMN“, pubblicato nell’aprile dello scorso anno.
Grazie alla fusione fra jazz, poesia e blues, insieme a tematiche sociali, Lamar è considerato uno dei rapper più innovativi della sua generazione. Anche per questo, l’artista si è conquistato il Pulitzer, la cui commissione ha definito il suo album come “Una virtuosistica raccolta di canzoni unite dalla sua autenticità vernacolare e dal dinamismo ritmico che offre immagini affascinanti, catturando la complessità della moderna vita afro-americana“.

Come già vi abbiamo anticipato qualche mese fa, il rap aveva ufficialmente superato il rock nel corso dello scorso anno. Per approfondire, clicca qui.

 

 

Commenta Via Facebook