È uscito in questi giorni “Hendrix ’68 – The Italian Experience” , un libro di Enzo Gentile e Roberto Crema che diventerà anche una mostra

È uscito in questi giorni “Hendrix ’68 – The Italian Experience” , un libro di Enzo Gentile e Roberto Crema dedicato alla prima e unica volta in cui Jimi Hendrix e i suoi Experience (Noel Redding e Mitch Mitchell) vennero in tour in Italia, nel maggio 1968, a Milano, Roma e Bologna. Un tour di cui non esistono registrazioni audio e video ufficiali.
Nel volume (Jaca Book, pp. 272, euro 35) si trovano però foto inedite, testimonianze di decine di fortunati spettatori, tra cui spiccano i nomi di Renzo Arbore, Dodi Battaglia, Ricky Gianco, Fabio Treves, Maurizio Vandelli, una selezione di articoli e riviste originali, biglietti e altre memorabilia, accompagnati da contributi che fanno emergere il contesto musicale dell’epoca, internazionale e italiano, insieme a quello politico e sociale. L’introduzione del volume è firmata da Carlo Verdone.
Dal 17 maggio al 3 giugno 2018 la Triennale di Milano ospiterà “Hey Jimi – The Italian Experience 1968”, una mostra , curata sempre da Gentile e Crema, con una selezione dei materiali raccolti nel libro.
Intanto il libro sarà presentato il 7 maggio nell’ambito di “Che musica a Milano” al Sotto da Arlati (via Nota, 47) a partire dalle 20.00. Si esibiranno Roberto Mazza, I New Dada, The Vipers Trio (che eseguiranno brani di Hendrix), Alberto Radius e Formula 3. Condurrà Giordano Casiraghi con Agostino Zappia.
“Che musica a Milano” è una serie di incontri dedicati alla storia della Milano musicale, ispirati al volume omonimo (Editrice Zona) scritto nel 2015 da Giordano Casiraghi.

Commenta Via Facebook