COURTNEY LOVE: “Il successo è un bagno d’amore, ma anche l’inferno”

Foto via: pcwallart.com

In una intervista Courtney Love ha parlato dei suoi conflitti con Dave Grohl e del mito secondo cui Kurt Cobain non volesse davvero il successo dei Nirvana

In una nuova intervista rilasciata a GQ, Courtney Love ha parlato della sua faida con Dave Grohl, iniziata dopo la fine dei Nirvana, in seguito alla morte di Kurt Cobain. I due hanno sepolto l’ascia di guerra nel corso del 2014.

Siamo entrati in una controversia bizzarra, con avvocati infidi e predatori, ma questo è il modo in cui un suicidio colpisce una famiglia. Mi pento profondamente di quel periodo, mi sento come se avessi perso alcuni anni fantastici con lui.

Nella stessa intervista, Courney si è soffermata a parlare di Kurt e del suo proposito di abbandonare i Nirvana: “C’è questo mito che Kurt non volesse il successo. È una cazzata. Si è spaccato il culo per formare la band giusta. Kurt amava quello che avevano fatto e che avevano spodestato Michael Jackson dalle classifiche, ma non ha mai potuto veramente apprezzarlo perché il circo è venuto in città per prenderci il nostro bambino. Il successo è un bel bagno caldo d’amore dal mondo esterno, ma anche l’inferno di un insegnante severo.

 

Commenta Via Facebook

You May Also Like