Courtney Love avrebbe tentato di uccidere l’ex marito della figlia

Secondo l’ex marito di Frances Bean Cobain, Courtney Love avrebbe organizzato un complotto nel tentativo di ucciderlo per riprendersi la chitarra usata da Kurt Cobain in MTV Unplugged

All’inizio di questo mese, Frances Bean Cobain si è trovata costretta a cedere all’ex marito la chitarra acustica utilizzata dal padre, Kurt Cobain, in MTV Unplugged, alla fine della loro causa di divorzio. L’ex marito, Isaiah Silva, ha ora deciso di fare causa alla madre di Frances, Courtney Love, sostenendo che sarebbe stata coinvolta in un complotto per rapirlo, picchiarlo, violentarlo e possibilmente assassinarlo nel tentativo di riavere la chitarra.

La notizia, riportata da TMZ, riporta l’affermazione di Silva, secondo cui alcuni uomini nel giugno 2016 avrebbero preteso di entrare nella sua casa di Los Angeles fingendosi dei poliziotti. All’incursione sarebbero seguite minacce, insulti e percosse, tanto che lui e la madre sarebbero rimasti feriti.

La questione resta dibattuta e, al momento, non sono state rilasciate dichiarazioni da parte di Courtney Love. Tutto, sarebbe scaturito proprio a partire dalla chitarra, punto di contesa nel divorzio fra Cobain e Silva. Il loro matrimonio, durato appena 21 mesi, si è concluso ufficialmente nel novembre 2017, ma solamente alcune settimane fa Frances Bean ha dovuto ufficialmente rinunciare all’iconica chitarra.

Commenta Via Facebook

You May Also Like