“Getz At The Gate” riappare dopo 58 anni

Un’incisione del quartetto di Stan Getz dimenticata per 58 anni viene riportata alla luce dall’etichetta Verve, con un triplo vinile

Uscirà il prossimo 14 giugno per l’etichetta Verve Records/UMe “Getz At The Gate”, la registrazione del live che il sassofonista statunitense Stan Getz fece al Village Gate di New York il 26 novembre del 1961.

A principio degli anni ’60 il grande artista era appena tornato negli States dopo il periodo trascorso in Danimarca: formò il suo nuovo quartetto con il pianista Steve Kuhn, che aveva appena lasciato la formazione di Coltrane, John Neves al contrabbasso e Roy Haynes alla batteria.

Mentre stava per cominciare la passione per la bossanova – l’incisione del singolo “Desafinado” gli valse poi il Grammy for Best Instrumental Jazz Performance nel 1963 – a fine 1961 si esibì al Village Gate e la serata fu registrata professionalmente, già in vista di una futura incisione.

Incisione che fino ad oggi si era arenata chissà dove e che per nostra fortuna possiamo finalmente conoscere. La nuova edizione è prenotabile a questo link, ma nell’attesa potete ascoltare l’audio di “It’s All Right with Me”.

Track-list:
Disco 1

1 Monk Chip – Announcement by Chip Monck
2 It’s All Right with Me
3 Wildwood
4 When the Sun Comes Out
5 Impressions
6 Airegin

Disco 2

1 Like Someone in Love
2 Woody ‘n’ You
3 Blues
4 Where Do You Go
5 Yesterday’s Gardenias
6 Stella by Starlight

Disco 3

1 It’s You Or No One
2 Spring Can Really Hang You Up the Most
3 Stan Getz Quartet – 52nd Street Theme
4 Jumpin’ with Symphony Sid

Commenta Via Facebook

You May Also Like