Duncan Laurence vince l’Eurovision Song Contest. Mahmood al secondo posto

Per soli 27 voti di differenza “Soldi” si piazza alle spalle del vincitore

L’olandese Duncan Laurence ha vinto con “Arcade” la finale della sessantaquattresima edizione dell’Eurovision Song Contest. La serata finale ha avuto luogo ieri sera all’International Convention Center di Tel Aviv in Israele e ha visto il nostro concorrente Mahmood con “Soldi”, brano vincitore dell’ultimo Sanremo, arrivare secondo per soli 27 voti in meno. Terzo piazzato Sergey Lazarev con il brano “Scream”.

Era dal 2011, dai tempi di “Madness of Love” di Raphael Gualazzi, che l’Italia non otteneva un piazzamento d’onore e il fatto che “Soldi” abbia comunque ricevuto il Marcel Bezençon Award per la migliore composizione avvalora la sensazione che sia stato un ottimo risultato.

E Madonna? Sì, l’ospite tanto atteso è arrivato! Ha parlato, ha cantato, ha stonato, ha fatto parlare di sé non solo per aver presentato “Future”, l’ennesimo anticipo dall’album Madame X, ma anche per aver fatto indossare a due ballerini una bandiera palestinese e una israeliana, con un abbraccio al termine della canzone.

Commenta Via Facebook

You May Also Like