Oggi nel Rock: God Save the Queen dei Sex Pistols

Il 27 maggio 1977 usciva il secondo singolo del gruppo punk inglese

Uscito durante il “Silver Jubilee” della Regina Elisabetta, “God Save the Queen” dei Sex Pistols fu un singolo controverso e di grande successo; arrivò al secondo posto della Top Ten inglese, ma alcune voci – mai smentite o confermate – sostengono che fosse di fatto il più venduto ma che l’industria discografica inglese lo boicottò per non farlo arrivare al primo posto.

Il titolo del brano è lo stesso dell’inno nazionale inglese, e tra i motivi più grandi di controversia l’attacco frontale alla Regina nella parte di testo “her fascist regime” (il suo regime fascista); celebre anche la frase “no future”, che diventerà uno dei leit motiv del movimento punk.

Molto famosa la copertina del disco disegnata da Jamie Reid, che raffigura un ritratto della Regina con il nome del brano e del gruppo realizzati con un collage di lettere:

 

Commenta Via Facebook

You May Also Like