Lucio Battisti finalmente su Spotify!

Mancava solo lui! Tra poco si potranno ascoltare su Spotify, Apple Music e Deezer i 12 album di Battisti-Mogol

Probabilmente dovremmo prepararci a una guerra di contromosse legali che verranno scatenate dagli eredi del cantautore, moglie e figlio, che posseggono la maggioranza della società “Edizioni Musicali Acqua Azzurra” e che da sempre si oppongono alla diffusione del repertorio attraverso i supporti di streaming musicale come Spotify, Apple Music o Deezer. Ma il liquidatore di Acqua Azzurra che custodisce la produzione di Lucio ha deciso così: i 12 album storici Battisti-Mogol saranno online!

Forse non tutti sanno che “Lucio Battisti” (tra molte virgolette) ha già quasi 190 mila ascoltatori mensili su Spotify. Sì, perché in realtà questi ascolti si riferiscono a cover e a basi musicali: 2 milioni di ascoltatori per un falso de Il mio canto libero, 503 mila per I giardini di marzo, 720 mila per Ancora tu. Come se non bastasse, lo scorso settembre è comparso, su queste piattaforme web, un BEST OF di Lucio Battisti in forma del tutto illecita, siglato da una misteriosa etichetta musicale, la “Universal Digital Enterprise”, che è stato rimosso dopo poche ore.

Devo distruggere l’immagine squallida e consumistica che mi hanno cucito addosso.

Questa l’ultima dichiarazione di Battisti nell’ultima intervista concessa, nel 1979. Ritenendo di interpretare lo spirito e la volontà del cantante, moglie e figlio si sono sempre opposti a qualsiasi “mercificazione a scopo di lucro” dell’opera del cantante e a qualsiasi sfruttamento ritenuto svilente (come l’utilizzo di sue canzoni per pubblicità o film).

La cultura popolare e la musica sono nel cuore della cultura del nostro paese e le canzoni che Lucio ha scritto con me in tanti anni meritano di essere ascoltate.

Queste invece le parole di Mogol, il quale aveva fatto una causa civile per la gestione troppo conservativa del catalogo, ottenendo 2,6 milioni di risarcimento.
Chissà se vedremo mai comparire sui supporti digitali anche il resto della discografia di questo grande artista che tutti meritiamo di conoscere a fondo…

Commenta Via Facebook

You May Also Like