Annunciata la serie televisiva basata su “L’uomo che cadde sulla terra” di David Bowie

La serie esplorerà il “capitolo successivo” della vita del protagonista, Thomas Jerome Newtown, interpretato da David Bowie

Annunciata la serie televisiva basata sul film di David Bowie L’uomo che cadde sulla terra: l’extraterrestre Thomas Jerome Newtown scende sulla Terra in cerca di acqua per salvare il proprio pianeta e successivamente diventa un magnate industriale.

Bowie ha interpretato il personaggio di Thomas Jerome Newton nel film di Nicolas Roeg, basato sull’omonimo libro del 1963 di Walter Tevis. Newton è un alieno che finge di essere umano mentre lavora a un piano per salvare il suo pianeta d’origine.

Il nuovo programma televisivo, che è già in produzione, pone l’arrivo dell’alieno “a un punto di svolta nell’evoluzione umana” e che “deve confrontarsi con il proprio passato per determinare il nostro futuro”.

Alex Kurtzman e Jenny Lumet – che hanno entrambi lavorato su Star Trek: Discovery – sono stati nominati responsabili dell’andamento dello show e affermano che i nuovi arrivati ​​non devono per forza avere familiarità con l’interpretazione originale, infatti:

Alcune sequenze sono collegate sia al romanzo che al film, ma se non hai visto il film o non hai letto il romanzo, va bene lo stesso. Avrai comunque un’esperienza assolutamente singolare. Se invece hai già familiarità, avrai il vantaggio di comprendere il beneficio del mondo che entrambe queste cose creano. È uno spettacolo da capogiro. È la storia di un alieno che viaggia per il mondo per capire chi siamo come specie.

L’uomo che cadde sulla terra è stato il primo ruolo di recitazione di Bowie e ha avuto luogo durante un periodo in cui si sentiva deluso dal mondo della musica e dichiara:

Il solo fatto di essere me stesso era perfettamente adeguato per il ruolo. Non ero di questa terra in quel particolare momento.

Commenta Via Facebook

You May Also Like