Saccheggiata la tomba di Ian Curtis dei Joy Division

La tomba di Ian Curtis, ex cantante dei Joy Division, è stata presa di mira dai vandali per la seconda volta!

Purtroppo non è la prima volta che la tomba di Ian Curtis è vittima di atti vandalici, infatti già nel 2008 la lapide con incisa la più celebre frase dei Joy Division “Love will tear us apart” era stata saccheggiata.

Ieri la storia si è ripetuta: il profilo “Joy Division Central” annuncia su Twitter che la tomba del cantante (che si trova nel cimitero di Macclesfield, cittadina nella contea del Cheshire, in Inghilterra) è stata nuovamente deturpata. Come si può vedere dalla foto di seguito, questa volta è stata rubata la pietra centrale che viene solitamente utilizzata come spazio per ospitare gli omaggi floreali.

Commenta Via Facebook

You May Also Like