ANTEPRIMA – Mina Fossati: tutto sul nuovo album

Esce il 22 novembre per Sony il nuovo album di inediti scritti da Fossati e interpretati da Mina. Noi di Stonemusic l’abbiamo già ascoltato e vi sveliamo tutto.

Come vi avevamo già raccontato, i due “big” della musica italiana, da tempo lontani dai riflettori, per la prima volta uniscono le loro voci in 11 brani inediti, scritti e composti da Ivano Fossati e cantati da Mina e Fossati, che tornano a collaborare per questo progetto: un lavoro vivace e intenso, fatto di brani dalla sottile impronta blues-rock accostati a ballad dirette e toccanti, dove le voci dei due interpreti sono accompagnate da pianoforte e orchestra d’ archi.

Dopo otto anni la mia decisione non cambia: non torno a fare dischi né concerti, ma per niente al mondo mi sarei negato la gioia di scrivere questo album.  Nessun musicista sano di mente direbbe no a Mina.

Ha dichiarato lo stesso Fossati.

Tex Mex è il primo singolo estratto dall’album ed è disponibile dal 7 novembre. Un caldo folk-rock dal sapore latino, la storia di un ritorno, un botta e risposta insinuante tra le due voci, fra rimproveri, sensualità e la voglia di ricominciare. L’atmosfera è colorata dalle percussioni, dall’organo Hammond e da calde frasi di slide guitar. Del brano è stato anche realizzato un interessante videoclip che mixa riprese live con fotogrammi illustrati.

L’album si apre con il toccante brano L’infinito di stelle: chiari accordi di pianoforte su cui si appoggiano appassionate le voci di Mina e Fossati, che cantano la voglia di continuare a coltivare la speranza “in questa terra civilizzata, soprattutto dai poeti”. Un piccolo manifesto del disco che introduce il discorso sul presente, come un fil rouge che lega gli undici brani e che spiega l’essere insieme dei due artisti.

All’interno dell’album, uno dei brani più sorprendenti è senz’altro In Luna Diamante, scelta tra l’altro da Opzetek  come colonna sonora del suo nuovo film La dea della fortuna. L’interpretazione di Mina è del tutto magistrale: appassionata, sorretta dal pianoforte nel registro grave e da un’orchestra d’archi che la accompagna seguendone l’estensione.

Un classico brano d’amore, Meraviglioso è tutto qui, stupisce comunque per la sua grande intensità. 

Scanzonato, divertente e inaspettato è invece L’uomo perfetto, un brano dai ritmi africani in cui una Mina decisamente ironica, dialoga con Ivano Fossati sullo sfondo di una savana forse soltanto immaginaria, descritta da percussioni tribali e cori che nel finale  svelano un improvviso scenario di fuga verso un onirico e festoso altrove.

A chiudere l’album un mix di funk, soul e blues ritmicamente molto sostenuto: Niente meglio di noi due. Il brano è pensato come una suite con diverse sezioni, un dialogo sia verbale che strumentale e alcuni special, intervallati da energici assoli di sax.

Di seguito la track list:

1. L’infinito di stelle

2. Farfalle

 3. Ladro

 4. Come volano le nuvole

 5. La guerra fredda

 6. Luna diamante

 7. Tex-Mex

 8. Amore della domenica

 9. Meraviglioso è tutto qui

 10. L’uomo perfetto

 11. Niente meglio di noi due

Il pre-order è disponibile per tutti i formati: CD Digipack, CD Deluxe Hardcover Book, Vinile Nero 180gr, Vinile Bianco Trasparente 180gr, Special Book (contenente un Picture Disc, un 45 Giri di Settembre, un CD e una stampa speciale di Mauro Balletti limitata e numerata).

Commenta Via Facebook

You May Also Like