Lutto nel mondo della musica: è morta Marie Fredriksson

La cantante svedese dei Roxette, Marie Fredriksson, è morta ieri all’età di 61 anni dopo aver combattuto per 17 anni contro il tumore al cervello.

L’annuncio è stato dato ieri dalla famiglia: “Con grande tristezza vi dobbiamo comunicare che uno delle più grandi e amate artiste non c’è più”.

Marie Fredriksson è stata colpita da un tumore al cervello nel 2002, tant’è vero che il suo album solista The Change è stato dedicato proprio a questo male e alle cure in ospedale. Dopo una battaglia di ben 17 contro il tumore al cervello, ieri ha ceduto. Il compagno di band, Per Gessle ha dichiarato:

Il tempo scorre in fretta. Non è passato molto che trascorrevamo giorni e notti nel mio microscopico appartamento condividendo sogni impossibili, E che sogno abbiamo condiviso. È stato un onore aver incontrato il tuo talento e generosità. Tutto il mio amore a te e alla tua famiglia. Le cose non saranno mai più come prima.

Nata a Össjö, in Svezia, il 30 maggio 1958, ha avuto una carriera solista prima e dopo i Roxette. Il suo primo album solista, Het Vind, viene pubblicato nel 1984, mentre la prima apparizione come gruppo è nel tour Rock runt riket ’87. I brani più celebri del gruppo sono The Look e Joyride. It Must Have Been Love, di cui sopra potete vedere il video ufficiale, è stato nella soundtrack del film Pretty Woman, tappeto musicale nella scena dell’addio tra Julia Roberts e Richard Gere.

You May Also Like