Rock: le 7 cose più importanti che sono successe nel 2019

È stato un 2019 ricco di eventi per il mondo del rock.

Si chiude un capitolo e se ne apre un altro. Nel 2019 siamo stati testimoni di tanti eventi il cui minimo comun denominatore è stato il rock. Abbiamo cercato di elencarli.

1. Il biopic dei Mötley Crüe

Grazie a Netflix, nel 2019 abbiamo avuto modo di vedere la storia dei Crüe, o almeno quella raccontata nell’omonimo libro del 2001. La critica ha storto il naso, il pubblico (e i fan) hanno apprezzato. È stato anche l’anno di ROCKETMAN, il biopic su Elton John, e quello dell’uscita di LORDS OF CHAOS, sulla nascita del black metal norvegese.

2. I Def Leppard alla Rock and Roll Hall of Fame

La band di Joe Elliott è stata ammessa da Brian May nella Hall of Fame, per onorare i loro intramontabili pezzi.

3. Bruce Springsteen è diventato regista

Dopo una vita passata sui palchi, Bruce si è messo dietro la macchina da presa, codirigendo WESTERN STARS, incentrato su una star del mondo western, sul viale del tramonto, che ripensa alla sua vita e alle scelte fatte. Ha debuttato al Toronto Film Festival.

4. Tristi scomparse

Il 2019, anche l’anno in cui abbiamo detto addio a Ginger Baker (deceduto il 6 ottobre 2019) e il frontman dei Prodigy Keith Flint (4 marzo 2019).

5. I Rammstein pazzeschi sul palco

I Rammstein sono andati avanti. i rocker tedeschi hanno portato i loro live show piro-cinetici a un nuovo livello, con show pazzeschi di un altro livello rispetto a tutti.

6. L’ultimo concerto di Bob Seger

L’ultimo concerto della sua cinquantennale carriera ha avuto luogo al Wells Fargo Center di Filadelfia, davanti a 20.000 fortunati spettatori.

7. Il ritorno dei Tool

Dopo tredici anni sono tornati i Tool con FEAR INOCULUM, un album profondo e non banale.

Per approfondire i fatti più rilevanti nel mondo del rock nel 2019 non perderti Classic Rock 86, ora in edicola.

You May Also Like