Litfiba: nel 2020 ci sarà la reunion?

Il sogno di rivedere insieme i Litfiba nella formazione originaria è ancora vivo, ancora di più dopo averli visti insieme sul palco del Tuscany Hall, lo scorso novembre. Nonostante gli impegni, ci sarà l’occasione giusta per una reunion ufficiale?

Sono bastati pochi minuti lo scorso 22 novembre, sul palco del Tuscany Hall, per riaccendere le speranze dei fan della storica band fiorentina. Piero Pelù, sul palco dell’ultima data del Benvenuto al Mondo Tour, accoglie insieme a lui Ghigo, Gianni Maroccolo e Antonio Aiazzi, ovvero i Litfiba nella loro formazione originaria.

Eccoli lì, insieme, quelli che hanno fatto la storia della musica alternativa italiana e che alla domanda: “Tornerete mai insieme?” sono sempre rimasti sul vago, non fornendo mai una vera e propria spiegazione.

Nel corso degli anni ognuno di loro è riuscito a ritagliarsi il suo spazio nel mondo della musica. Ghigo, mantendo il suo atteggiamento schivo, si è messo al lavoro sul suo disco solista, che dovrebbe uscire a breve. Aiazzi si è dedicato alla programmazione di eventi e spettacoli e ha partecipato da esterno all’ultimo disco dei Litfiba, EUTOPIA. Maroccolo ha avuto l’agenda ricca di impegni con il progetto dei Deproducers (supergruppo formato con Vittorio Cosma, Max Casacci e Riccardo Sinigallia con l’ambizioso obiettivo di “fare musica per conferenze scientifiche e concepire la scienza come poesia”), l’organizzazione di spettacoli e il suo lavoro solista.

Di Piero Pelù si è decisamente sentito parlare di più: lo abbiamo visto in Tv, come coach di The Voice, ha pubblicato autobiografie e di recente ci ha fatto sentire Picnic all’inferno, con il campionamento della voce di Greta Thunberg. È fresca, poi, la notizia della sua partecipazione tra i Big al prossimo Festival di Sanremo.

Sarà questa l’occasione giusta per una reunion ufficiale in grande spolvero? Nonostante tutti gli storici membri dei Litfiba portino avanti, ormai, progetti paralleli, l’entusiasmo della serata passata insieme lo scorso novembre è stato qualosa di innegabile. Guardare al futuro tenendo in vita  il passato è possibile? Qui si spera ancora che Piero, Ghigo, Gianni e Antonio tornino insieme.

Su Classic Rock 86, ora in edicola, ti raccontiamo tutta la storia.

Commenta Via Facebook

You May Also Like