Billie Eilish è l’artista più giovane a comporre per James Bond

La colonna sonora del nuovo film di James Bond, nelle sale ad aprile, è stata affidata a Billie Eilish, la più giovane della storia ad aver ricevuto questo incarico.

È appena uscita la notizia: è di Billie Eilish il pezzo trainante dell’ultimo film di James Bond, No Time To Die (in uscita in Italia ad aprile). Composto insieme al fratello, il produttore e musicista Finneas, il brano porterà lo stesso titolo del franchise.

È incredibile fare parte di un progetto simile –ha dichiarato Billie– Sono ancora in stato di shock, James Bond è la saga più cool della storia. Scrivere la theme song per questo film è qualcosa che io e mio fratello abbiamo sempre sognato. Lunga vita a 007!

I produttori di No Time To Die hanno approvato all’istante il pezzo e lo descrivono come potente ed emozionante, “proprio come la sceneggiatura dell’intero film“.

Aggiudicandosi il pezzo, Billie Eilish, che ha da poco compiuto 18 anni, diventa l’artista più giovane della storia ad aver composto per James Bond. Un record che si va ad aggiungere a tutti gli altri ricevuti nell’ultimo anno, grazie alla pubblicazione del disco d’esordio WHEN WE ALL FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?

Il regista del film, Fukunaga, si è dichiarato grande fan del lavoro di Billie e Finneas e ha espresso il suo entusiasmo con queste parole:

La loro creatività e talento sono impressionanti. Non vedo l’ora che la gente possa ascoltare quello che hanno composto.

 

Commenta Via Facebook

You May Also Like