Sanremo 2020: cos’è successo tra Bugo e Morgan

All’indomani della squalifica di Bugo e Morgan dalla Settantesima edizione del Festival di Sanremo per defezione, vi raccontiamo tutto ciò che è successo.

Già dalla serata delle cover si sono notate delle divergenze tra i due, sia per quanto riguarda l’interpretazione ed esecuzione del brano cover Canzone per te di Sergio Endrigo sia per quanto riguarda l’affiatamento (mancante) dei due artisti sul palco. Il risultato è quello di un’esecuzione decisamente scoordinata che fa precipitare i due fino all’ultima posizione della classifica della giuria demoscopica. Pare, infatti, che i due non abbiano avuto abbastanza tempo per provare l’esibizione e che un misterioso “sabotatore” abbia cercato di boicottare il pezzo. Queste le parole di Morgan subito dopo la terza serata:

Chi sia questo sabotatore misterioso non si sa, e non sappiamo neppure a chi attribuire l colpa di questa pessima reinterpretazione del brano di Endrigo con un Morgan che si improvvisa pianista, cantante, direttore d’orchestra, presentatore ecc… e un Bugo che non rispetta le parti assegnate. Diciamo, che, se già prima si respirava aria di guerra, dopo la serata delle cover sono ufficialmente iniziate delle piccole battaglie che hanno portato i due ad essere squalificati dalla gara.

Ieri sera una di queste battaglie si è svolta direttamente sul palco: già dalla discesa di Morgan e Bugo dalle scale si è notato che qualcosa non andasse, Bugo infatti ha indugiato un attimo prima di presentarsi sul palco, costringendo Morgan ad attenderlo a metà scalinata. Il tempo di prendere posizione e scoppia la bomba. Morgan inizia a cantare ma cambia le canzoni del pezzo, letteralmente “dissando” il suo compagno, come nelle migliori battaglie del rap. Dopodiché Bugo abbandona il palco tra lo stupore di tutti (anche di Morgan!). L’orchestra smette di suonare e i tre presentatori (Amadeus, Fiorello e Antonella Clerici) cercano di riprendere in mano la situazione. Bugo non tornerà più sul palco e i due sono squalificati per defezione.
Ecco il testo originale della canzone messo a confronto con quello modificato da Morgan:

TESTO ORIGINALE

Le buone intenzioni, l’educazione
La tua foto profilo, buongiorno e buonasera
E la gratitudine, le circostanze
Bevi se vuoi ma fallo responsabilmente
Rimetti in ordine tutte le cose
Lavati i denti e non provare invidia
Non lamentarti che c’è sempre peggio
Ricorda che devi fare benzina
Ma sono solo io
E mica lo sapevo

TESTO MODIFICATO

Le brutte intenzioni,
la maleducazione,
la tua brutta figura di ieri sera,
la tua ingratitudine,
la tua arroganza,
fai ciò che vuoi mettendo i piedi in testa.
Ma tu sai solo coltivare invidia,
ringrazia il cielo se sei su questo palco,
rispetta chi ti ci ha portato dentro e questo sono io.

You May Also Like