Chorus Days: a Milano l’evento per parlare dell’importanza della musica

Arrivano a Milano i Chorus Days, dal 13 al 26 febbraio, per discutere sul valore della musica nelle scuole.

Dal 13 al 26 febbraio si terrà l’iniziativa del Chorus Days, promossa da Music Innovation Hub, per parlare di musica come strumento di crescita e sviluppo creativo della persona, veicolo di inclusione e aggregazione sociale.
Sarà un vero e proprio festival dove un posto centrale sarà occupato dal coinvolgimento delle scuole: saranno tanti gli istituti che prenderanno parte ai Chorus Days, tutti con l’obiettivo di evidenziare la ricchezza dell’offerta formativa delle scuole di musica del territorio milanese e le tante potenziali connessioni che possono generare le diverse realtà operanti nel campo dell’insegnamento musicale.
Si parte, quindi, giovedì 13 febbraio alle ore 18.30 nella Lounge di BASE Milano, dove sarà presentato il palinsesto dell’iniziativa, che coinvolgerà scuole e appassionati di musica alla scoperta delle tante opportunità che offre Milano in termini di offerta formativa musicale.
Sarà presentato il risultato della ricerca “Il progetto San Siro. Educazione musicale, sviluppo cognitive ed emotivo”, condotta dall’Università di Milano-Bicocca in collaborazione con SONG Onlus e Scuola Media Negri. Lo studio, condotto su un campione di 131 studenti della Scuola Media Negri-Calasanzio, ha indagato per tre anni l’impatto della formazione musicale nella prima adolescenza sullo sviluppo delle abilità cognitive e visuo-motorie.
La musica non può certo mancare. L’incontro del 13 febbraio sarà arricchito dalla performance a cura degli alunni della Scuola Negri, che li vedrà cimentarsi con Bach e Ken Burton, e il concerto di Kety Fusco, musicista che nei suoi live set fonde musica classica ed elettronica.

 

Commenta Via Facebook

You May Also Like