TROUBLE IN TOWN: nuovo singolo per i Coldplay

La band di Chris Martin lancia la clip di TROUBLE IN TOWN, estratto dal doppio album EVERYDAY LIFE, uscito lo scorso 22 novembre.

Una clip ispirata a George Orwell e alla sua Animal Farm quella scelta dai Coldplay per Trouble in Town. Il video del brano – quarto estratto dal doppio album EVERYDAY LIFE, uscito lo scorso 22 novembre – è ambientato in una città popolata da animali antropomorfi.

Come nell'opera di Orwell:

Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali di altri.

Per le strade buie di New York si aggirano orsi tassisti, renne senzatetto, ma anche volpi ladre inseguite da poliziotti ghepardi, lotte tra suini in televisione e gatti che rubano dai negozi di alimentari. Come nel racconto di Orwell, la satira politica e la critica alla società totalitaria sono evidenti: il maiale a capo della distopica città non poteva che avere il volto di Trump. Proprio come in Animal Farm, sono i maiali i nuovi tiranni.

A ben guardare, i riferimenti all'opera orwelliana non sono una novità nel mondo musicale. Basti citare l'album ANIMALS dei Pink Floyd, uscito nel 1977 o, per esulare dal mondo del rock, pensiamo all'uso della figura del maiale per criticare aspramente la politica americana.

Il video della canzone ha anche uno scopo benefico. I proventi della clip saranno infatti devoluti dai Coldplay per metà a Project Innocence, organizzazione che si occupa di portare all'attenzione dell’opinione pubblica le falle nella giustizia penale. L'altra metà dei ricavi sarà invece destinata a African Children’s Feeding Scheme, associazione no-profit che si occupa dei bambini del Sudafrica.

Commenta Via Facebook

You May Also Like