BAND OF GYPSYS di Jimi Hendrix in vinile per il suo 50esimo

50 anni dopo la sua prima pubblicazione, torna in vinile BAND OF GYPSYS, ultimo album edito con Jimi Hendrix in vita.

Il 25 marzo 1970 la Capitol Records pubblicava BAND OF GYPSYS. Jimi Hendrix, dopo le performance di Monterey (1967), Woodstock (1969), con tanto di chitarre in fiamme e accaniti inni contro il Vietnam, era ormai leggenda.

Dopo aver sciolto il suo primo gruppo, The Jimi Hendrix Experience, il chitarrista statunitense ne aveva fondati altri, uno di seguito all'altro. Tra di questi, i Band of Gypsys, definiti da Jimi stesso come "la più libera e soddisfacente incarnazione della sua carriera artistica".

La nuova formazione non ebbe però vita lunga. Proprio BAND OF GYPSIS, live album summa dei quattro concerti tenuti dalla band tra il 31 dicembre 1969 e il 1 gennaio 1970 al Fillmore East di New York, sarebbe stato l'ultimo, inconsapevole, LP di Hendrix prima della sua morte

Diversi sono stati i pareri relativi all'ultimo album pubblicato da Jimi Hendrix. Il pubblico e la critica rock non ne furono entusiasti, lo percepirono quasi come un'opera minore rispetto al disco acid-rock, edito con la Jimi Hendrix Experience, ELECTRIC LADYLAND. Altri, invece, si innamorarono del nuovo Hendrix, più vicino all'improvvisazione, tanto da definirlo addirittura come "il miglior disco di Jimi".

Certo è che, al di là delle diverse opinioni, BAND OF GYPSYS resta uno degli album dal vivo migliori di tutti i tempi. 

In occasione del suo cinquantesimo anniversario, BAND OF GYPSYS verrà ristampato, rimasterizzando i nastri originali. Sarà disponibile su vinile 180 grammi, abbinato a un poster e a un libretto di otto pagine ricco di fotografie rare, oltre che a un saggio scritto da John McDermott.

Il disco uscirà ufficialmente il 27 marzo, ma i pre-ordini sono già iniziati.

Commenta Via Facebook

You May Also Like