Coronavirus: morto Alan Merrill, autore della hit “I Love Rock’n’Roll”

È morto a 69 anni a causa del Coronavirus. Ad annunciarlo la figlia Laura con un messaggio su Facebook.

Alan Merrill, frontman dei The Arrows e autore della hit I Love Rock ‘N’ Roll, è morto in seguito ad alcune complicazioni dovute al Coronavirus, aveva 69 anni. Ad annunciare la sua scomparsa è stata la figlia Laura tramite un post su Facebook.

Il Coronavirus si è preso mio padre questa mattina. Mi sono stati dati due minuti per dirgli addio prima di uscire. […] Il tempo di arrivare alla porta del mio appartamento e ho ricevuto la notizia della sua scomparsa.
[…] Probabilmente non saremo in grado di compiangerlo con un funerale adeguato. Ho appena perso il più grande amore della mia vita e non mi sarà possibile abbracciare nessuno perché sono stata esposta [al virus] e devo mettermi in auto-quarantena per due settimane… da sola.
Non so come elaborare tutto questo.
Ho bisogno che tutti voi mi aiutiate.
Per favore rimanete al sicuro. Nessuno è immune a questo, è reale.

Alan Merrill registrò la prima version di I Love Rock ‘N’ Roll nel 1975 con la sua band, i The Arrows. Il pezzo venne però portato al successo dalla cover del 1982 di Joan Jett & The Blackhearts, scalando le classifiche di tutto il mondo e diventando il brano più famoso della cantante. La cover rimase per ben sette settimane al numero uno della Billboard Hot 100.

La stessa Joan Jett, ricevuta la notizia della scomparsa di Merrill, ha voluto omaggiarlo con queste parole:

Ricordo ancora di aver visto gli Arrows in TV a Londra e di essere rimasta senza fiato per la canzone che mi colpì. Con profonda gratitudine e tristezza, gli auguro un buon viaggio dall'altra parte.

Commenta Via Facebook

You May Also Like