Joshua Radin: il cantautore folk che piace alle serie tv

Un timbro vocale caldo e una chitarra acustica. Ecco la storia del musicista che, dal 2004 a oggi, ha conquistato lo show business americano.

Ha scritto canzoni per più di 150 produzioni tra film, serie televisive e spot pubblicitari. Ma non tutti ne conoscono la storia.

Joshua Radin nasce a Shaker Heights, in Ohio, nel 1974. Sogna di fare l’artista: studia disegno e arti grafiche all'università. Ma l’arte non è la sua strada. Quando il padre gli regala una chitarra, l’artista, trasferitosi a New York, diventa musicista.

La vera svolta, che consente a Radin di lanciare il primo disco, arriva nel 2004. L'amico e attore Zach Braff, protagonista della serie tv Scrubs, si innamora del demo di Winter, che Radin gli fa ascoltare in anteprima. L'interprete di JD convince allora Bill Lawrence, produttore e ideatore dello show, a trasmettere il brano durante l’episodio della terza stagione Il mio disastro.

Nella canzone, Radin ricorda un inverno trascorso con una persona che ora se ne è andata, probabilmente l'amore di una vita. Il testo del brano, unito alla struggente melodia con chitarra acustica, si accorda perfettamente alla scena del funerale di Ben, personaggio interpretato da Brendan Fraser, che i fan della serie tv ricorderanno ancora commossi. 

Il binomio Radin - Scrubs funziona. Così, Lawrence decide di utilizzare altri brani dell'artista come sottofondo ad alcune scene, in particolare Closer, Don't Look Away, These Photographs e Today (nella quale Zach Braff suona il triangolo).

Sull'onda del successo e della visibilità dati dalla serie, Radin pubblica il primo album, WE WERE HERE, seguito nel 2008 da SIMPLE TIMES, un disco folk-pop che si guadagna il primo posto nelle classifiche streaming statunitensi. 

Produttori televisivi e creatori di spot pubblicitari cominciano a pescare senza sosta brani dai primi dischi. Le canzoni di Joshua Radin vengono selezionate per le colonne sonore di North Shore, Bones, Dottor House, Grey's Anatomy, One Tree Hill, Life Unexpected, Brothers and Sisters, American Idol e Packed to the Rafters. Tra coloro che non possono fare a meno di Radin, naturalmente, c'è Zach Braff, che sceglie Star Mile come colonna sonora del film del 2006 The Last Kiss, che vede Braff protagonista accanto a Jacinda Barrett.

Influenzato dalla musica di Simon & Garfunkel e Nick Drake, dal 2006 a oggi Joshua Radin ha pubblicato ben otto album in studio e anche un live, LIVE FROM THE VILLAGE, registrato dal The Village di Los Angeles. 

L'ultimo disco in particolare, HERE, RIGHT NOW, uscito nel 2019, ha colpito la critica per la profondità con cui Radin è stato capace di affrontare le tematiche dell'amicizia, dell'accoglienza e la necessità di cogliere e vivere l'attimo.

Un messaggio che Joshua Radin, con la sua voce calda e inconfondibile, ha spiegato con una metafora: quando pensa alla sua carriera, la sua mente è attraversata dall'immagine di un cavallo che corre al galoppo così rapidamente da lasciare solo una visione sfocata di sé.

Ecco la titletrack del disco, tutta da assaporare. 

You May Also Like