Quando la Premiata Forneria Marconi incontrò De André

Premiata Forneria Marconi

Quando il prog incontra il cantautorato: ecco come la PFM rende omaggio alle poesie di Faber. 

Cosa succede quando il cantautorato incontra il prog? Bisognerebbe chiederlo ai membri della PFM (o Premiata Forneria Marconi). In effetti, l'iconico gruppo prog ha avuto l'occasione di esibirsi sul palco assieme all'altrettanto iconico volto del cantautorato italiano, Fabrizio De André

La PFM aveva già collaborato con De André per la realizzazione de LA BUONA NOVELLA, concept album del 1970 in cui il cantautore genovese rilegge in chiave personale i Vangeli apocrifi. A testimonianza della grande stima reciproca che sussisteva fra il gruppo e De André, citiamo un omaggio reso dai membri della PFM a questa collaborazione con Faber: parliamo dell'album tributo A.D. 2010 - LA BUONA NOVELLA, pubblicato nell'aprile del 2010, appunto. Si tratta di un riarrangiamento dell'album originale di De André in chiave più prog, in vero stile PFM. 

Ecco l'album in versione integrale disponibile direttamente sul profilo YouTube della band.

Dopo la collaborazione per LA BUONA NOVELLA, diversi anni più tardi la PFM torna a lavorare con il cantautore genovese, questa volta per una serie di concerti live tenutisi a cavallo fra il 1978 e il 1979. Sulla tappa genovese, recentemente è stato presentato un docufilm, IL CONCERTO RITROVATO (diretto da Walter Veltroni), basato sul ritrovamento di una registrazione originale del concerto. Il docufilm è stato proiettato nelle sale lo scorso febbraio. 

Era stato il batterista della PFM, Franz di Cioccio, a convincere De André ad arrangiare i propri pezzi in chiave prog e a portarli in giro per l'Italia in 31 diverse date, con la loro collaborazione, ovviamente. 

Da questa esperienza, nata come una sfida e diventata uno dei punti cardine della storia della musica italiana, vide la luce FABRIZIO DE ANDRÉ IN CONCERTO - ARRANGIAMENTI PFM di cui divenne celeberrima la versione riadattata per l'occasione de Il pescatore, celeberrimo pezzo di De André. 

Come avrete notato, tutto suona assolutamente diverso da come siamo abituati a sentirlo. Eppure funziona. Questa improbabile unione ha generato, in realtà, una fusione armoniosa di elementi non poi così distanti fra loro. 

La PFM ha, negli anni, continuato a rendere omaggio a Faber attraverso altri album, fino ad arrivare a oggi: nonostante  alcune date siano state posticipate per via dell'emergenza sanitaria in atto, è ancora in programma una serie di eventi live, partiti nel novembre 2019, in occasione del quarantennale del tour sopracitato del 1979. Il progetto prende il nome di PFM canta De André - Anniversay.

Insomma, per gli appassionati del cantautorato o del prog si tratta di un evento da non perdere.  

You May Also Like