Eurythmics: le incredibili collaborazioni dietro a BE YOURSELF TONIGHT

Eurythmics Annie Lennox

35 anni fa usciva l'album che avrebbe portato il duo britannico a collaborare con giganti della musica, come Aretha Franklin.

Il 29 aprile 1985 venne pubblicata una delle pietre miliari della musica pop. Parliamo di BE YOURSELF TONIGHT, quarto album in studio degli Eurythmics, duo synth pop britannico. 

BE YOURSELF TONIGHT fu il primo lavoro nel quale il duo iniziò a distanziarsi dall'uso massivo di sintetizzatori che era stato fatto nei dischi precedenti per approdare a qualcosa di nuovo, un mix ben riuscito di new wave, pop rock e R&B

Bisogna ricordare che Annie Lennox e David A. Stewart venivano da un enorme successo commerciale raggiunto appena due anni prima grazie alla pubblicazione del singolo SWEET DREAMS (ARE MADE OF THIS), pezzo che divenne non solo l'emblema del sound del duo dominato dai sintetizzatori di cui parlavamo prima, ma divenne anche l'emblema per eccellenza degli anni 80 e, per la grande fama raggiunta, venne ripreso da moltissimi artisti che ne proposero le proprie cover (ricordiamo la versione, forse altrettanto famosa, dei Marilyn Manson pubblicata nel 1995 nel loro sesto album, SMELLS LIKE CHILDREN).

Ma torniamo a BE YOURSELF TONIGHT: se c'è una cosa sconcertante riguardo al disco è il brevissimo lasso di tempo impiegato per registrarlo. Sembra infatti che non ci sia voluta più di una settimana per completare le registrazioni avvenute per la maggior parte in uno studio di Parigi con qualche aggiunta registrata fra Detroit e LA

Si tratta di un disco più tradizionale rispetto ai precedenti, sia nel sound ricercato, che negli strumenti utilizzati, decisamente più convenzionali. Questo, però, non fu un punto a sfavore del duo, che riuscì comunque a realizzare un lavoro molto interessante anche a livello di collaborazioni. In effetti, un'altra particolarità dell'album fu la partecipazione alle registrazioni di diversi artisti già ampiamente affermati del panorama musicale del tempo. Alcuni furono, per esempio, Stevie Wonder al quale sono attribuite le parti all'armonica in There Must Be an Angel (Playing With my Heart), Elvis Costello, il quale duetta con la Lennox nel brano Adrian e, dulcis in fundo, la diva del gospel Aretha Franklin che prestò la sua voce per Sisters Are Doin' It For Themselves

Appena dopo la pubblicazione, l'album iniziò a scalare le classifiche guadagnandosi la certificazione come disco di platino in USA, Regno Unito, Australia, Canada, Svezia e Nuova Zelanda.

Se non l'avete mai ascoltato, fatevi un favore e date una possibilità a questo grande pezzo di storia

Commenta Via Facebook

You May Also Like