Che fine ha fatto Valeria Rossi di “Tre parole”?

valeria rossi

Dopo la hit Tre parole, Valeria Rossi sembrava essere sparita nel nulla. Come si è evoluta la sua carriera da quel primo fortunato singolo?

Ricordate quel motivetto estivo e accattivante di inizio anni 2000 che faceva "Dammi tre parole: sole, cuore amore"? L'abbiamo cantato un po' tutti ed è rimasto impresso nella nostra memoria per anni. E ricordate anche la ragazza sorridente che nel video canta destreggiandosi fra uno strano personaggio vestito da ape e un imbianchino?

Lei è Valeria Rossi, cantautrice italiana e coautrice della hit Tre Parole, pubblicata per la prima volta come singolo nel maggio del 2001, facendole raggiungere una grande notorietà sia in patria che all'estero (esiste perfino una versione spagnola del suo tormentone, Tres palabras, registrata per cavalcare l'onda del grade successo ottenuto in Spagna).

Già, ma che fine ha fatto Valeria Rossi dopo il boom di vendite e di ascolti?

Tre parole è stato il suo brano d'esordio, un bel battesimo per una cantante alle prime armi. Il suo primo disco, RICORDATEVI DEI FIORI, venne pubblicato qualche tempo dopo, nell'ottobre del 2001, ma nel frattempo Valeria poteva già vantare un premio come rivelazione dell'anno al Festivalbar. Nel complesso, però, il primo album non ottenne il successo sperato e purtroppo nemmeno il secondo, OSSERVI L'ARIA (2004).

Forse delusa dagli ultimi flop, Valeria decise di lasciare parzialmente il mondo della musica per dedicarsi alla famiglia e di ritirarsi a vita privata

La musica, però, la segue sempre: nonostante avesse messo da parte il suo ruolo di cantante, Valeria continuò a vestire i panni di autrice sia di canzoni che di racconti (in entrambi i casi si è cimentata sia in testi per adulti che per bambini). Riuscì perfino a partecipare al Festival di Sanremo del 2010, sempre come autrice, per il brano Dove non ci sono ore interpretato da Jessica Brando, finalista nella sezione "Nuova generazione".

Valeria si è riavvicinata nuovamente al ruolo di interprete dei suoi brani con la partecipazione al talent show di Rai 1 Ora o mai più, nel quale ha presentato, sotto la guida di Orietta Berti che le faceva da mentore, un suo nuovo brano, La gente non parla

Insomma, anche se al primo grande (e inaspettato) successo non ne sono seguiti altri, Valeria ha sempre continuato il suo percorso all'interno dell'industria musicale, affiancandolo a quello intrapreso nel mondo dell'editoria, entrambi ambiti che l'hanno portata a sviluppare una grande passione: la scrittura

You May Also Like