Nine Inch Nails: Trent Reznor e il significato dietro al nome della band

trent reznor

È un nome misterioso quello che Trent Reznor scelse per la sua band. Di certo non immaginava che avrebbe creato tanti dubbi nei propri fan…

Esistono svariate teorie elaborate dai fan più accaniti sul perché il fondatore e frontman della band industrial rock Trent Reznor abbia scelto proprio Nine Inch Nails (letteralmente in italiano si tradurrebbe come "chiodi da nove pollici") come nome del gruppo. Molti si sono chiesti cosa si celi dietro a un nome tanto oscuro ed enigmatico provando a fare delle ipotesi sempre prontamente smentite dalla band stessa

Una delle idee più fantasiose fu, per esempio, quella che riconduceva il nome della band alla supposizione (non supportata da nessuna base scientifica) che ci sia abbastanza ferro all'interno di una persona da poterci fare un chiodo lungo 9 pollici. Oppure ancora, che il nome della band faccia riferimento ai chiodi usati per crocifiggere Gesù o a quelli usati per sigillare le bare

La verità dietro al nome dei Nine Inch Nails

La realtà, come spesso accade, è molto più semplice rispetto a tutte le supposizioni fatte. Facciamo un passo indietro a quando, nel 1987, Reznor lavorava come assistente ingegnere del suono e sorvegliante in uno studio di registrazione di Cleveland. In quello stesso periodo, suonava anche la tastiera in un gruppo synthpop della zona, gli Exotic Birds, ma aveva delle visioni musicali tutte personali che avrebbe voluto mettere in atto con musicisti che fossero sulla sua stessa lunghezza d'onda. 

Purtroppo, inizialmente Reznor non riuscì a trovare una band a lui affine che potesse aiutarlo in questa impresa, ma non si diede per vinto e, grazie al via libera da parte del proprietario dello studio, gli fu permesso di utilizzare la sala di registrazione quando questa non era già occupata da altri gruppi. Così, Reznor lavorò duramente per riuscire a incidere da solo le parti relative a ogni strumento (tranne la batteria) che avrebbe voluto nel suo album d'esordio. Nel 1989 uscì il primo album della band (allora composta solo da Reznor), PRETTY HATE MACHINE.

A quel punto era chiaro che servisse un nome per il gruppo, ma per Reznor non fu facile trovarlo. Come dichiarò in diverse interviste, ogni volta che pensava a un nome che gli sembrava potesse essere quello giusto era costretto a ricredersi solo il giorno dopo quando quello stesso nome iniziava a sembrargli stupido. Reznor voleva qualcosa che risultasse quasi spaventoso, dal suono duro come il metallo. Così gli venne l'idea di chiamare la band Nine Inch Nails, un nome che non aveva particolari significati nascostidietrologie ma, semplicemente, che suonava bene anche tempo dopo la sua prima ideazione. Inoltre voleva che il nome fosse facile da ricordare e da abbreviare (NIN).

Quindi, se vi stavate chiedendo il perché di un nome tanto particolare, fermate la vostra ricerca e non date ascolto alle innumerevoli teorie: a volte la realtà è più semplice di quello che appare

You May Also Like