I The Watch e John Hackett uniti per una cover dei Genesis, ascoltala qui

The Watch

Gli italianissimi The Watch si sono uniti a John Hackett, fratello di Steve Hackett, per una cover speciale di Can-Utility And The Coastliners dei Genesis. Ascoltala qui.

Il prog italiano viene spesso sottovaluto o comunque ridimensionato rispetto all'importanza che questo genere ha in altri paesi. In realtà, come molti appassionati già sapranno, anche noi del Belpaese ci sappiamo difendere molto bene.

Un esempio tutto nostrano sono sono i milanesi The WatchLa band, molto influenzata dal sound dei Genesis, è in attività dal 1997 ed è solita coverizzare il loro materiale. Basti pensare che per il prossimo autunno è in programma un tour dal titolo The Watch plays Genesis, che permetterà al gruppo meneghino di portare sui palchi europei il materiale della band britannica degli anni tra il 1970 e il 1976.

Ed è proprio per i Genesis che il gruppo si è riunito insieme a John Hackett, fratello di Steve Hackett, coverizzando un pezzo della band, ovvero Can-Utility And The Coastliners. Il brano, incluso nell'album del 1972 FOXTROT, è stato scritto proprio da Steve e si basa sulla leggenda di Canuto il Grande, un sovrano norreno. 

Non potremo quindi vedere una reunion dei Genesisvi abbiamo parlato in questo articolo del perché sarebbe impossibile – ma potremo comunque apprezzare il loro materiale proposto da una band nostrana di tutto rispetto. Ecco la cover di Can-Utility And The Coastliners, un piccolo assaggio di quello che il prog italiano può offrire:

Commenta Via Facebook

You May Also Like