Come la voce di Brad Delp condusse i Boston al successo

boston

Il 12 giugno 1951 nasceva Brad Delp, storica voce dei Boston. Sapevate che il nome della band venne scelto solo dopo che l'album d'esordio era già stato registrato e mixato?

Ogni singolo elemento dell'album di debutto dei Boston, dei quali Brad Delp era la voce, sembra essere impregnato da quel tipico sound del rock anni 70. Partiamo dai testi, per arrivare alle chitarre, passando per lo stile dei membri della band, che portavano capigliature voluminose e grossi baffi, un grande classico della moda di quegli anni.

Come iniziò l'avventura di Brad Delp nei Boston?

Attorno al 1969, una formazione embrionale di quelli che sarebbero stati poi i Boston già esisteva ed era composta dal polistrumentista e fondatore Tom Sholz, dal chitarrista Barry Goudreau e dal batterista Jim Masdea. Per il suo gruppo, Sholz stava cercando una voce piena, in grado di spaziare liberamente all'interno del proprio range vocale e di creare piacevoli armonie.

Il fondatore della band trovò ciò che cercava in Brad Delp, che venne ingaggiato come cantante. E il nome della formazione? Inizialmente, si chiamava Mother's Milk (dal 1973 al 1974 circa). 

Nonostante i grossi sforzi dei membri del gruppo anche a livello economico per potersi permettere di registrare le proprie demo in uno studio anche solo semi-professionale, le etichette discografiche alle quali vennero presentati non sembravano interessate al loro lavoro.

Gli artisti, però, non si diedero per vinti. Un secondo set di registrazioni, con Scholz alla chitarra e il nuovo cantante Brad Delp, catturò infatti l'attenzione dei dirigenti della Epic Records con i quali, dopo aver cercato un nuovo batterista, la band strinse il primo contratto.

I musicisti ebbero così l'occasione di registrare tutte le demo in uno studio professionale di Los Angeles (anche se Sholz continuò a incidere le sue parti nello studio "artigianale" che si era costruito in cantina, in modo da mantenere il ritmo senza grossi sconvolgimenti).

Sembrerà strano ma il nome della band – Boston, dalla città nella quale venne originariamente creato il gruppo – venne scelto solo dopo che l'album d'esordio era già stato registrato e mixato.

Il primo album della band, BOSTON, appunto, venne pubblicato il 25 agosto del 1976 e, con vendite superiori ai 17 milioni di copie negli States, diventò uno degli album d'esordio di maggiore successo commerciale della storia del rock americano.

Inoltre, i singoli estratti dall'album furono tutti delle hit di enorme successo, soprattutto More Than a Feeling, oggi un classico rock conosciuto in tutto il mondo e, nel 1999, inserito tra le migliori canzoni hard rock di tutti i tempi nella classifica stilata dal canale televisivo americano VH1

Si sa, gli anni 70 sono stati un decennio storico per la musica, un decennio in cui il mercato musicale era saturo di più o meno nuove rock band.

Il grande successo dell'album di esordio dei Boston, però, dimostra che in quel mercato c'era ancora spazio: grazie al contributo vocale di Delp, il gruppo seppe portare la tradizione del rock a un livello superiore. 

You May Also Like