Quando John Lennon ed Eric Clapton improvvisarono su un aereo di linea

john lennon eric clapton

Il 13 settembre 1969, Eric Clapton si esibì con la Plastic Ono Band di John Lennon. Il gruppo, però, si ritrovò a improvvisare. Ecco come andò:

John Lennon venne contattato con solo un giorno di anticipo dall'organizzatore del festival di Toronto, John Brower, che gli chiese se fosse disponibile a prendere un aereo la mattina seguente per svolgere la funzione di "maestro delle cerimonie" dello show. John Lennon lo stupì: non solo ci sarebbe stato, ma avrebbe suonato con la sua Plastic Ono Band. Gli altri ospiti del festival non erano da meno: ricordiamo, ad esempio, Alice Cooper, i Chicago e i Doors

Sorgeva però un problema: la Plastic Ono band non era formata da un specifico gruppo di musicisti, ma piuttosto da chiunque si trovasse a suonare con John e Yōko, di volta in volta.

Lennon aveva quindi solo un giorno di tempo per trovare i suoi musicisti. Inizialmente, pensò al compagno dei Beatles George Harrison, che però rifiutò l'offerta. Ripiegò allora su Eric Clapton, con il quale aveva già suonato nei Dirty Mac, il supergruppo formato in occasione del Rock n' Roll Circus organizzato dai Rolling Stones, e di cui facevano parte, oltre ai due artisti, anche Keith Richards e Mitch Mitchell.

La mattina del 13 settembre, però, all'aeroporto non c'era nessuno. Brower chiamò Clapton, e scoprì che il musicista non era ancora stato avvisato da Lennon. Yōko e John erano ancora a letto. Nonostante il poco preavviso, Eric Clapton accettò l'invito, afferrò la sua Stratocaster e si diresse all'aeroporto di Londra. 

Prima di esibirsi, quella nuova formazione della Plastic Ono Band provò solamente due volte: la prima in aereo, la seconda poco prima di salire sul palco. Insomma: non sapevano cosa suonare. Per tale ragione, Lennon prima dello show avvisò il pubblico che si sarebbero cimentati solo in canzoni che conoscevano. Tra queste, Yer Blues dei Beatles, che Clapton aveva suonato si tempi del Rock n' Roll Circus degli Stones.

Fece eccezione Cold Turkey, singolo di Lennon presentato dalla Ono come "la canzone più nuova scritta da John", che il musicista lesse dal foglio mentre cantava poiché non aveva ancora memorizzato le parole. 

Gli otto brani suonati al festival entrarono a far parte del primo album dal vivo di uno dei membri dei Beatles, il LIVE PEACE IN TORONTO 1969. Il disco non entrò nelle classifiche britanniche ma raggiunse il decimo posto negli Stati Uniti, e venne certificato disco d'oro. 

Tuttavia la presenza di Clapton non fu l'unica sorpresa di quel 13 settembre 1969. Mentre erano in aereo, Lennon confidò al collega che aveva intenzione di lasciare i Beatles. Ironia della sorte, solo pochi giorni dopo (il 26 settembre) sarebbe uscito uno dei più grandi successi della band britannica: ABBEY ROAD

You May Also Like