Chi ispirò a Ronnie James Dio il gesto delle corna?

ronnie james dio

Sapete quali sono le origini del gesto apotropaico utilizzato sul palco da Ronnie James Dio? Ve le sveliamo in questo articolo. 

La questione relativa alla paternità del famoso gesto delle corna, diventato un marchio di fabbrica dei metallari di tutto il mondo, è piuttosto controversa (come raccontavamo in questo articolo), ma la vasta maggioranza degli addetti ai lavori ne attribuiscono l'invenzione al grande Ronnie James Dio, ex membro di spicco dei Rainbow e dei Black Sabbath, dopo il licenziamento di Ozzy Osbourne. 

Ronnie James Dio è stato uno dei massimi esponenti dell'heavy metal nonché grande utilizzatore del famoso segno delle corna.

Intendiamoci, quest'ultimo esisteva già da tempo come gesto apotropaico utilizzato soprattutto nell'area mediterranea, per esempio in Italia, patria della nonna di Ronnie James Dio. 

Durante un'intervista, Dio ha infatti affermato che spesso sua nonna usava fare le corna con la mano ai passanti per scongiurare il malocchio. Nelle zone più rurali dell'Italia dei tempi della nonna di Dio, in effetti, non era raro sentire leggende che parlavano di sguardi diabolici che sarebbero stati in grado di procurare delle disgrazie al malcapitato che li avesse ricevuti. Per respingere il malocchio, però, bastava semplicemente alzare indice e mignolo nella direzione della persona si pensava stesse cercando di gettarci delle fatture.

Lo stesso Ronnie James Dio affermò di non ritenersi il diretto inventore del gesto dato che quest'ultimo esisteva già in diverse culture. Il rocker pensa, però, di averlo perfezionato e di avergli dato importanza decidendo di portarlo sul palco.

Pare che Dio avesse iniziato a utilizzare il gesto delle corna durante le proprie esibizioni poco dopo la sua entrata nei Black Sabbath, nel 1979. L'ex frontman della band, Ozzy Osbourne, in effetti, era solito salutare il proprio pubblico dal palco facendo il segno della pace (indice e medio alzati a formare una V). Così, per cercare una continuità con l'operato del suo predecessore, anche Dio volle trovare un gesto che lo identificasse con la band e, allo stesso tempo, si distinguesse dalla scelta da Osbourne. Così, decise di attingere alle proprie radici e ricordò quello strano gesto che sua nonna usava fare quando lui era solo un ragazzino. 

In poco tempo il "maloik" (così Dio chiamò il gesto, una versione storpiata della parola italiana "malocchio") fece il giro del mondo e in moltissimi iniziarono a imitare Dio scatenandosi durante i loro concerti metal preferiti tenendo indice e mignolo ben dritti e alti verso il cielo. 

Così, da fenomeno specifico legato alla figura di Ronnie James Dio o al limite ai Black Sabbath, il gesto delle corna iniziò a essere utilizzato ampiamente nll'ambiente metal dell'epoca e si porta dietro un'eredità ben visibile anche al giorno d'oggi

You May Also Like