Lutto nella musica: è morta Judy Dyble, voce dei Fairport Convention

judydyble

Ci lascia a 71 anni Judy Dyble, voce originale dei Fairport Convention. Collaborò con Giles, Giles & Fripp, gruppo evolutosi nei King Crimson.

È con grande tristezza che comunichiamo che la cantautrice inglese Judy Dyble è deceduta il 12 luglio 2020 a seguito di una lunga malattia affrontata con grande coraggio.

Così si legge in un comunicato stampa, ripreso dal «New Musical Express». Judy Dyble, nata a Londra il 13 febbraio del 1949, ci lascia a 71 anni.

Nota per essersi unita ai Fairport Convention, storica band folk inglese, nel 1967, pochi mesi prima la pubblicazione dell'omonimo album di debutto, abbandonò il progetto nel maggio dell'anno successivo, per essere poi sostituita da Sandy Denny. Sua, tra le tracce del disco FAIRPORT CONVENTION, è la canzone Portfolio.

Nel 1968 Judy Dyble si è unita ai Trevor Horne. Ha collaborato inoltre con il gruppo Giles, Giles & Fripp - il trio che si sarebbe evoluto poi nei King Crimson - con cui ha inciso alcune canzoni come Make it today e le demo di Under The Sky e I Talk to The Wind. Due versioni diverse di quest'ultimo pezzo sono contenute nella raccolta THE BRONDESBURY TAPES, uscita nel 2001; mentre un'altra è inclusa nell'album di debutto dei King Crimson, IN THE COURT OF THE CRIMSON KING, pubblicato nel 1969.

Attraverso un post pubblicato sui social, i King Crimson hanno reso omaggio a Judy Dyble con un messaggio:

È stata data notizia oggi della morte della cantante Judy Dyble. Brevemente un membro della band Giles, Giles & Fripp nell’estate 1968, Judy ha registrato la prima versione di “I Talk to The Wind” dei King Crimson.

Solista negli anni Duemila, una decina di dischi all'attivo dopo una lunga pausa, Judy Dyble era pronta a tornare quest'anno con un lavoro realizzato insieme ai Big Big Train.

You May Also Like