Robert Plant: ascolta il primo inedito dal nuovo disco DIGGING DEEP: SUBTERRANEA

Robert Plant, Podcast, Calling to You, Led Zeppelin, Popular, stonemusic.it
LONDON – JULY 10: British rock legend Robert Plant performs with his band the Strange Sensation during the Somerset House Summer Series at Somerset House on July 10, 2006 in London, England. (Photo by Jim Dyson/Getty Images)

DIGGING DEEP: SUBTERRANEA arriverà ad ottobre, ma Robert Plant ha già pubblicato il primo inedito: Charlie Patton Highway (Turn It Up - Part 1). Ascoltalo qui:

In concomitanza con le nuove puntate del suo podcast Digging Deep Robert Plant ha annunciato nei giorni scorsi l'arrivo di una nuova compilation solista: DIGGING DEEP: SUBTERRANEA.

Il doppio cd, che ripercorrerà i quasi quarant'anni di carriera solista dell'ex voce dei Led Zeppelin, uscirà per la sua etichetta, Es Paranza, il 2 ottobre prossimo.

Conterrà ventisette classici, che Plant incise dal 1982 a oggi (come RainbowHurting KidShip of FoolsPromised Land) e tre inediti: Nothing Takes The Place of You (scritta dal musicista di New Orleans Toussaint McCall, venne registrata a suo tempo da Plant per il film Winter in the Blood, ma alla fine non vi comparve); Charlie Patton Highway (Turn It Up - Part 1), che sarà contenuta anche nel nuovo album dei suoi Band of Joy e Too Much Alike, in duetto con Patty Griffin.

Proprio ieri, Plant ha reso disponibile uno di questi tre inediti, ovvero Charlie Patton Highway (Turn It Up - Part 1).

Parlando dell'ispirazione dietro la canzone, l'ex Led Zeppelin ha detto:

Ho trascorso del tempo nella campagna collinare del nord del Mississippi intorno a Como, tornando a Clarksdale, fucina incredibile dei talenti della black music nel corso degli anni. Ho guidato attraverso le strade secondarie del Delta, ascoltando le notevoli proteste alla radio AM del Mississippi. Osservavo il mio mondo e la mia quotidianità da questo luogo sconosciuto e mi sono trovato di fronte a un mondo da incubo fatto di mezze verità.

Ecco la canzone. L'album, invece, è già preordinabile a questo link.

Commenta Via Facebook

You May Also Like