Quella canzone degli AC/DC che portò al divorzio di Bon Scott

acdc

Nel 1975, gli AC/DC debuttarono in Australia con l'album HIGH VOLTAGE. Un brano del disco fece particolarmente arrabbiare la moglie di Bon Scott, il cui matrimonio era già a rischio. 

Il compianto Bon Scott era entrato negli AC/DC quasi per caso: faceva l'autista della band e, venuto a sapere che il gruppo cercava un cantante, si propose come voce. Il provino sbalordì i fratelli Young, Angus e Malcolm, che lo assoldarono subito. Era la fine del 1974 e, a quel punto, Bon Scott era sposato già da due anni con la moglie Irene Thorton.

Non si era trattato di un periodo facile per la donna, che aveva accompagnato il cantante durante il suo periodo con i Fraternity, gli rimase vicino nonostante l'alcolismo e lo aiutò a superare momenti bui, come un incidente stradale in moto, causato dal fatto che fosse ubriaco alla guida. Stare accanto a un uomo così grande, a un performer nato ma anche pieno di problemi da gestire, aveva messo a dura prova il matrimonio. Tanto da spingere la donna a chiedere il divorzio del 1977, anche se i due sarebbero rimasti amici fino alla prematura dipartita di lui. 

Un episodio in particolare aveva fatto arrabbiare la donna, secondo quanto racconta lo stesso Bon Scott. Coincise con l'uscita dell'album di debutto della band australiana, HIGH VOLTAGE. Il nome del disco, letterlamente tradotto "alta tensione", non è casuale. Ricordiamo infatti che la stessa sigla AC/DC rimanda all'elettricità, in quanto significa corrente alternata/corrende continua.

HIGH VOLTAGE, prodotto dalla Albert Productions, uscì in Australia nel '75 e, con alcune modifiche, la versione internazionale venne pubblicata nel '76. Il disco contiene alcuni brani destinati al successo, come quello di apertura della versione internazionale (presente anche nel più famoso T.N.T, album immediatamente successivo) It's a Long Way to the Top (If You Wanna Rock N' Roll)

Fu però un brano già presente nella versione australiana e sicuramente meno conosciuto a far infuriare la moglie di Bon Scott. Pare che Irene fosse delusa che il marito non le avesse mai scritto una canzone in passato, così gli chiese di rimediare in occasione dell'album di debutto degli AC/DC. Bon Scott la accontentò, a modo suo. Era ubriaco quando scrisse il testo di quella che sarebbe diventato She's Got Balls (ovvero "lei ha le palle"). 

Quando l'ho riascoltata la mattina dopo, ho pensato: "Ehi, ho detto questo? L'ho pensato? Ma da queste situazioni si possono ricavare delle belle cose. L'avrei suonato a mia madre e, se lei avesse detto: "non è molto bello", l'avrei tenuto.

Così, la poco delicata She's Got Balls venne inserita nell'album HIGH VOLTAGE. Si tratta di una canzone in pieno stile Bon Scott, in linea con la sua irriverenza: 

She's got style that woman
Makes me smile that woman
She's got spunk that woman
Funk that woman
She's got speed my babe
Got what I need my babe
She's got the ability
To make a man outta me
 
But most important of all
Let me tell you
My lady's got balls
She's got balls
She's got balls
She's got balls
Ovviamente, Irene non la prese bene. Quando raccontò l'episodio, Bon Scott lo sintetizzò con queste parole: "Ero sposato quando entrai nel gruppo e mia moglie disse: Perché non scrivi una canzone su di me? Così io scrissi She's Got Balls. E lei chiese il divorzio"
You May Also Like