La prima volta dei Mötley Crüe al Monsters of Rock

motleycrue

Nell'agosto del 1984 i Mötley Crüe salirono per la prima volta sul palco del famoso festival heavy metal al fianco di pezzi grossi del rock come gli AC/DC e i Van Halen. Ecco come andarono le cose. 

Era il gennaio del 1981 quando il batterista Tommy Lee, il chitarrista e cantante Greg Leon e il bassista Nikki Sixx iniziarono a suonare insieme solo per il gusto di divertirsi e di esercitarsi con i rispettivi strumenti. 

Quando sembrava che il gruppo avesse raggiunto il proprio equilibrio e che fosse quasi pronto per provare a concretizzare le proprie sperimentazioni formando una band fissa, Leon decise di mollare la presa lasciando gli altri due senza chitarra né voce. Iniziò, così, la grande ricerca di Sixx e di Lee per scovare nuovi membri della band.

Dopo poco, i due artisti ebbero la fortuna di leggere un annuncio scritto dal chitarrista Mick Mars sul «The Recycler», un settimanale di piccoli annunci di Los Angeles, nel quale Mars si definiva un chitarrista "rumoroso, grezzo e disponibile". 

Interessati dalla descrizione di Mars, i due decisero di prenderlo con loro come aggiunta alla neonata band, alla quale di lì a poco si unì anche un amico di infanzia di Lee, il cantante Vince Neil

Il 24 aprile del 1981 arrivò il primo piccolo live della band, tenutosi in un famoso locale losangelino. Fu una prova della capacità che la band aveva di catturare l'attenzione del pubblico e, dato che i risultati furono positivi, si decise, finalmente, di dare un nome alla band: Mötley Crüe, espressione inglese che – nello spelling corretto "motley crew" – indica un gruppo eterogeneo di persone.

Fu presto anche il turno del primo album in studio della band, TOO FAST FOR LOVE, con il quale i Mötley Crüe fecero il loro debutto sul mercato discografico internazionale nel novembre del 1981

L'album – pubblicato in maniera indipendente –fu un discreto successo e fruttò alla band un tour canadese e un contratto con l'Elektra Records all'inizio del 1982.

Insomma, la band era in costante ascesa e non si dovette attendere molto prima del loro grande debutto su uno dei palchi più desiderati della storia del rock e dell'heavy metal: parliamo del palco del Monsters of Rock, festival di musica heavy metal che, dal 1980, si teneva con cadenza annuale a Donington, in Inghilterra

Era il 18 agosto del 1984 quando i Mötley Crüe calcarono per la prima volta il palco del Monsters of Rock (e l'avrebbero fatto in diverse altre occasioni durante quell'edizione, dato che prevedeva un tour con date in Svezia, Svizzera, Germania e Italia). Intendiamoci, non fu di certo il primo grande concerto della band, che aveva già all'attivo due album in studio di successo, ma da molti venne visto come il vero battesimo del fuoco del gruppo per l'importanza che il festival aveva rivestito nell'industria musicale fin dai propri esordi. 

Vi lasciamo una frase di Nikki Sixx riguardo al primo Monsters of Rock della band che, crediamo, riassume bene lo spirito dei Mötley Crüe degli inizi:

Mi ricordo che siamo arrivati sul palco con la nostra mentalità punk-rock che ci faceva divorare le performance. Era così che eravamo. Quando arrivammo pensai che era da lì che provenivano tutte le mie band preferite, tutti i miei cantautori preferiti, pensai di essere nel luogo nel quale avrei dovuto nascere.

You May Also Like