Lutto nella musica: è morto Riley Gale, cantante dei Power Trip

riley-gale
Foto: imago images/Eastnews

Riley Gale, frontman della thrash metal band Power Trip, ci lascia a 34 anni. Le cause del decesso sono ancora sconosciute. Il nostro ricordo:

Riley Gale, cantante dei Power Trip, band texana dal sound a metà tra il thrash metal e l'hardcore punk, è morto lunedì scorso. Il cantante aveva 34 anni, quasi 35, e militava nei Power Trip dal 2008, anno di fondazione del gruppo. Nella nota condivisa sui social della formazione si legge:

È con enorme dispiacere che dobbiamo comunicarvi che il nostro cantante e fratello Riley Gale è morto la scorsa notte. Riley era un amico, un fratello, un figlio. Riley era sia una rockstar incredibile e un amico umile e generoso. Con le sue parole e con il suo cuore immenso è arrivato a tantissime persone. Trattava tutte le persone che incontrava come fossero amici e si è sempre preso cura dei suoi amici. Celebreremo la vita di Riley e non dimenticheremo mai l'enorme lavoro musicale, la sua beneficenza e l'amore che ha lasciato dietro di sé.

Il comunicato non dà informazioni su quale possa essere stata la causa della scomparsa del cantante.

Durante la sua carriera, Gale aveva pubblicato due album con i Power Trip, MANIFEST DECIMATION, del 2013 e NIGHTMARE LOGIC, del 2017, a cui si aggiunge la compilation di rarità OPENING FIRE 2008-2014, uscito nel 2018, e un live album. All'inizio di quest'anno, inoltre, Gale aveva collaborato al nuovo singolo dei Body Count di Ice-T, Point the Finger.

Lo stesso Ice-T, sui suoi social, si è dichiarato "devastato e senza parole".

Voi, fan, significavate molto per lui, per favore sappiate che per lui eravate veramente speciali. Se avete un ricordo di Riley, per favore, condividetelo, non importa quanto sia piccolo, dal momento che serve a ricordarlo. 

Così scrivono i Power Trip, sempre nella nota stampa riportata qui sopra. Invitiamo i fan di Gale a condividere ciò che serve per ricordare un grande artista.

You May Also Like