Carmen Consoli: storia di una cantautrice pluripremiata

Carmen Consoli

Il 4 settembre 1974 nasceva Carmen Consoli, la cantautrice catanese dalla voce graffiante che vanta numerosi premi e riconoscimenti. Ma non solo. Conosciamo meglio la "Cantantessa". 

Carmen Consoli si afferma sul palco di Sanremo nel 1995, con una grinta e uno stile invidiabili. La sua voce felina e lo stile rock la contraddistinguono dalle altre cantanti italiane e ne preannunciano il luminoso futuro. Così, nel tempo, la cantautrice catanese colleziona collaborazioni di spicco e riconoscimenti, distinguendosi come la "Cantantessa"

Questo soprannome, nato da un errore di pronuncia di un tecnico del suono sudafricano, le è particolarmente caro. Un altro modo per affermare la sua unicità, soprattutto dal momento che Carmen è la cantante dei primati. Lei è infatti la prima donna a cantare allo Stadio Olimpico di Roma e la prima musicista femminiale a vincere la Targa Tenco come Migliore Album dell'Anno

Carmen Consoli

Si tratta di ELETTRA (2009), un disco in cui Carmen, rifacendosi al celebre mito, indaga la natura femminile. Soprattutto è da ricordare la canzone Mio Zio, con cui la cantautrice tratteggia un'infelice situazione domestica. Così, la sua capacità di trattare un tema così delicato come l'abuso, le vale il titolo di Ambasciatrice del Telefono Rosa, oltre al premio Amnesty Italia

Ed è questa la peculiarità di una cantante che non si ferma sulla superficie, ma indaga temi scomodi. Le sue canzoni penetrano la vita in maniera tragicomica, lasciando affiorare personaggi cupi e grotteschi. Non può dunque che conquistarsi un posto tra i 100 migliori album mai prodotti in Italia secondo «Rolling Stone», con il suo CONFUSA E FELICE (1997)

I riconoscimenti non mancano poi a livello internazionale. Carmen si aggiudica così l'unico posto italiano nella celebrazione in Etiopia per l'anniversario dalla scomparsa di Bob Marley. Le viene inoltre affidato il titolo di Goodwill Ambassador per l'Unicef. In Italia, invece, ottiene la preziosa  carica di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica. 

Insomma, Carmen consolida una carriera vincente a livello musicale. Ma non solo, perché la cantante riesce a diventare mamma a 38 anni grazie alla fecondazione assistita in Inghilterra. Fiera di una concatenazione di successi personali, Carmen dimostra così come una donna possa raggiungere una completa soddisfazione anche senza un uomo al suo fianco. E noi non possiamo che prenderla come esempio. 

You May Also Like